xvid entertainment news tecnologia e tempo libero

23Aug/170

Le batterie del futuro saranno ricaricabili con uno sputo

Batterie scariche? Un bello sputazzo e passa tutta la paura. Abbiamo un po’ estremizzato con questo esempio, ma non è così lontano dalla realtà immaginata dopo gli studi condotti dai ricercatori della Suny di New York, che dimostrano che alcune tipologie di batterie prossime venture potrebbero ricavare energia dalla saliva umana. Come è possibile?

Il ricercatore Seokheun Choi ha ottenuto una ricarica attraverso l’interazione tra la saliva umana e i microbatteri contenuti all’interno della biopila che avrebbero generato microwatt dietro stimolazione. Naturalmente, nella sperimentazione, la batteria è di dimensioni esigue così come l’elettricità prodotta, ma è un primo passo per un possibile sviluppo con sguardo ai luoghi e utenti che vivono lontani da fonti energetiche classiche.

Se è vero come è vero che la progressione tecnologica dei gadget portatili non viaggia di pari passo con quella della batteria che dovrebbe sostenerli, allora è chiaro che lo sguardo rivolto alla generazione di energia verso metodi alternativi trova senso e spazio. Ecco una carrellata con gli ultimi esempi.

litio-ossigeno per autonomie 5 volte superiori

Le batterie del futuro potrebbero contare su una speciale struttura che sfrutterebbe non più gli ioni di litio ma di litio e ossigeno. Il progetto è in fase di studio presso l’Università di Cambridge da parte di un team coadiuvato da Clare Grey.

Il risultato che promette è sorprendente visto che aumenterebbe l’autonomia di ben cinque volte rispetto allo standard attuale. Anche la vita e l’operatività sarebbe più duratura dato che potrebbe garantire fino a 2000 cicli di ricarica. C’è però un limite da superare: l’uso di ossigeno puro all’interno del pacco batteria comporta qualche rischio di troppo vista l’alta infiammabilità. Scopriamo anche gli altri progetti in corso.

Batterie che durano il triplo, grazie all’anodo di lito protetto dal carbonio

Le batterie al litio del futuro saranno sempre più durature non solo per gli smartphone, ma anche e soprattutto per le automobili elettriche. Una recente sperimentazione dell’Università di Stanford ha provato a realizzre l’anodo in litio invece che nei tradizionali grafite o silicio ottenendo risultati notevoli.

D’altra parte l’autonomia è il vero limite della tecnologia moderna, sempre più potente e performante, ma allo stesso tempo sempre più limitata da una “vita” non adeguata. Come spiegato dal docente Yi Cui di Stanford, il litio è il metariale perfetto perché leggero e ad elevata densità, ma aveva qualche problema di stabilità. Problema risolto con uno speciale strato protettivo ultrasottile (20 nanometri) in carbonio per un’efficienza del 99% anche dopo 150 cicli. L’obiettivo è di 99.9% per smartphone che vivono tre volte gli attuali e auto che possano percorrere 480 chilometri con una singola carica.

Batterie allo zucchero per abbattere i costi?

Le batterie del futuro potrebbero basarsi sullo zucchero e non sul litio. Il litio non è solo il più leggero dei metalli, ma è anche uno tra i più disponibili in natura e dunque è stato scelto – oltre che per applicazioni farmaceutiche – anche per le batterie dei dispositivi elettronici. Ma secondo uno studio dell’Università di Tokyo, potrebbe essere tranquillamente sostituito dallo zucchero.

Con quali conseguenze? Si abbatterebbero notevolmente i costi e si velocizzerebbe la produzione. Riscaldando lo zucchero a 1500 gradi in una fornace priva di ossigeno, si è trasformato il composto in una polvere di carbonio che si può ottenere con molti altri materiali ma non con la stessa economicità del saccarosio. Ok tutto molto bello, ma forse più che abbattere i costi si dovrebbe pensare ad aumentare l’autonomia delle batterie. Sony sta studiando un altro metodo.

Le batterie al cartone ispirate dalle termiti

Intanto, Sony sta progettando un nuovo tipo di batterie molto particolari, perché ecologiche non solo nell’uso del “propellente” ma anche per via della loro stessa struttura. Si potrebbero infatti chiamare bio-batterie dato che c’è vita all’interno della loro composizione. Più specificamente troviamo una serie speciale di enzimi che mangiano e digeriscono elementi come carta e soprattutto cartone (di recupero) per produrre energia piuttosto pulita.

L’ispirazione per questo prototipo è venuta nientemeno che dalle termiti. Le termiti sono infatti insetti molto interessanti non solo per la loro vita sociale ma anche per il loro produrre l’energia indispensabile per il sostentamento mangiando legno. Solo legno per poter affrontare ogni giorno. Così Sony ha provato a realizzare una batteria che agisce nello stesso modo: con un nutrimento specifico produce elettricità. Il prototipo utilizza carta e cartone per alimentare un lettore mp3.

Come funziona? Questo foglio di bio-batteria con gli enzimi viene immersa in un ambiente con carta e cartone e da lì avviene il “pasto” e soprattutto la digestione che produce elettricità (ioni di idrogeno e elettroni). La cellulosa viene infatti ridotta a zucchero da un enzima e trasformata in elettricità da un altro. Come una catena digestiva riprodotta. Per ora ovviamente è un progetto ancora nella sua fase evolutiva più bassa e necessiterà di diversi anni prima di poter essere prodotto su larga scala per un impiego più importante.

A proposito di batterie con elementi di scarto, anche i fluidi corporei sono spesso presi in considerazione. Un’altra soluzione è quella delle batterie a ultracapacitori.[/multipage]

Article source: http://www.tecnocino.it/2017/08/articolo/le-batterie-del-futuro-saranno-ricaricabili-con-uno-sputo/35765/

Filed under: Tecnology No Comments
23Aug/170

Migliori offerte Amazon del 23 agosto

Come ogni giorno le offerte Amazon interessano tantissimi prodotti presenti all’interno del suo catalogo online. Grazie alle migliori offerte Amazon del giorno possiamo acquistare tali prodotti con sconti che spesso superano anche il 50 per cento e che consentono di risparmiare un bel po’ rispetto al prezzo base solitamente praticato. Gli sconti cambiano di giorno in giorno per cui vi consigliamo di seguirci se volete restare aggiornati costantemente sulle migliori offerte in atto su Amazon. Tra offerte lampo e offerte che invece durano per qualche giorno, grazie a Tecnocino saprete sempre quali sono le migliori su cui puntare.

Su Tecnocino vi segnaliamo i migliori prodotti tech in offerta su Amazon: si tratta, in genere, di smartphone, computer, gadget elettronici, periferiche, macchine fotografiche e di moltissimi altri prodotti ancora. Andiamo dunque a scoprire quali sono le migliori offerte su Amazon per i prodotti di elettronica da consumo e gadget di oggi, 23 agosto.

DBPOWER 9.5” Lettore DVD portatile

La prima offerta Amazon del 23 agosto è quella che riguarda DBPOWER 9.5” Lettore DVD portatile, in vendita con uno sconto del 28 per cento sul prezzo base. Tra le sue caratteristiche principali: 5 ore batteria ricaricabile, display inclinabile, massimo support con schede SD, pennette USB e riproduzione diretta di AVI/RMVB/MP3/JPEG, colore rosso.

DBPOWER 9.5'' Lettore DVD portatile, 5 ore Batteria ricaricabile, display inclinabile, Massimo support con schede SD, pennette USB e riproduzione diretta di AVI/RMVB/MP3/JPEG (Rosso, 9.5)

Action camera DBPOWER® EX5000

In offerta su Amazon, il 23 agosto, anche l’action camera DBPOWER® EX5000, acquistabile con uno sconto del 24 per cento. Tra le sue principali caratteristiche: versione WIFI 14MP FHD Sport Action Camera impermeabile con 2 batterie e kit accessory inclusi. Colore argento.

DBPOWER® EX5000 Originale Versione WIFI 14MP FHD Sport Action Camera Impermeabile con 2 batterie e kit accessory inclusi (Argento)

COWIN E7 Cuffie Bluetooth 4.0

Le cuffie Bluetooth 4.0 COWIN E7 sono invece acquistabili su Amazon ad un prezzo scontato del 67 per cento. Si tratta di auricolari Over-Ear Wireless con microfono, tempo di riproduzione di 30 ore, colore nero.

COWIN E7 Cuffie Bluetooth 4.0 Headphones - Auricolari Over-Ear Wireless con Microfono, Tempo di Riproduzione di 30 ore, leggero auricolare - nera

Smartphone Sony Xperia XZs G8231

Fra le altre offerte Amazon che segnaliamo per il 23 agosto è quella relativa allo smartphone Sony Xperia XZs G8231, in vendita con lo sconto del 20 per cento. Tra le sue caratteristiche tecniche principali: 19 MP Motion Eye camera, resistente all’acqua, fotocamera Motion Eye da 19 MP, memoria interna 32 GB, colore nero.

Sony Xperia XZs G8231 Smartphone, Memoria Interna da 32 GB, Nero

Lenovo Yoga 3 Pro Tablet

Fra le altre offerte Amazon che segnaliamo per il 23 agosto quella relativa al tablet Lenovo Yoga 3 Pro Tablet, in vendita con il 34 per cento di sconto sul prezzo base. Tra le principali caratteristiche: display da 10.1″ IPS Multi-touch, processore Intel Atom x5-Z8500, RAM 2 GB, 32 GB HDD, LTE, S.O. Android 5.1, colore nero.

Lenovo Yoga 3 Pro Tablet con Display da 10.1" IPS Multi-touch, Processore Intel Atom x5-Z8500, RAM 2 GB, 32 GB HDD, LTE, S.O. Android 5.1, Nero

Smartphone UMIDIGI Z1

L’ultima offerta Amazon che segnaliamo per il 23 agosto è quella relativa allo smartphone UMIDIGI Z1 , in vendita con uno sconto del 21 per cento. Si tratta di un dispositivo con display da 5,5 “SHARP FHD, processore MT6757 Octa-core 2.3Ghz, sistema operativo Android 7.0, Dual SIM, 6GB RAM + 64GB ROM, fotocamera doppia da 5MP + 13MP, 4000mAh – colore gold.

Smartphone in Offerta, UMIDIGI Z1 4G Telefonia Mobile, display da 5,5 "SHARP FHD, MT6757 Octa-core 2.3Ghz, Android 7.0, Dual SIM, 6GB RAM + 64GB ROM, fotocamera doppia da 5MP + 13MP, 4000mAh - Gold

Article source: http://www.tecnocino.it/2017/08/articolo/migliori-offerte-amazon-23-agosto/82051/

Filed under: Tecnology No Comments
23Aug/170

Suppliers and retailers will use blockchain to keep food fresh

IBM announced last November that it was working with Walmart for a similar reason -- so the company could use the blockchain to track down soured food before it reached the consumer. In retrospect, that was a test run for the current deal, which is harnessing an enterprise-specialized version of the earlier tech called IBM Blockchain Platform. The retail colossus is just one of many companies under this new partnership umbrella, which also includes Dole, Driscoll's, Golden State Foods, Kroger, McCormick and Company, McLane Company, Nestlé, Tyson Foods and Unilever.

All will have access to the same food-tracking information, which should let them pool information far more easily than trading proprietary product shipping data in the event of food contamination. More to the point, that information is trustworthy, since the blockchain solidifies data in each "block" which prevents anyone from tinkering with it in the future.

It's similar to IBM's earlier partnership with the global shipping company Maersk that lets it -- and anyone else -- use its blockchain tech to track materials across the world. It's unclear if everyday folks will get the same amount of access to the consortium's food shipping information, but it's still a promising application for a number of businesses to see and trust each other's data. And hopefully, of course, fewer contaminated food scares.

Article source: https://www.engadget.com/2017/08/22/suppliers-and-retailers-will-use-blockchain-to-keep-food-fresh/

Filed under: Tecnology No Comments
23Aug/170

LG will build electric car parts in Detroit

LG Electronics is building a 250,000 square foot EV parts plant in Detroit suburb Hazel Park, it said in a press release. LG might not build its own cars, but its vehicle components division supplies many key pieces for GM's critically acclaimed Chevy Bolt, to name one manufacturer. That's an understatement: It builds the battery cells and pack, electric motor, power inverter, on-board charger, climate control, instrument cluster and infotainment system.

Article source: https://www.engadget.com/2017/08/22/lg-electric-vehicle-parts-factory-michigan/

Filed under: Tecnology No Comments
23Aug/170

Ubisoft’s next ‘Anno’ game relives the age of trade and empire

While scaling back from the far-flung future to the steam era is a serious change, the 19th century setting is a fertile period for revolutionary ideas and national ambitions. Players will get the standard campaign, sandbox and multiplayer modes from Anno's past, though not much more detail has been released, aside from a release date: Winter 2018. To alleviate the wait, the German-based Ubisoft team in charge of the game, Blue Byte, is inviting players to vote on which elements make it into the game to make them feel a bit more invested.

Follow all the latest news live from Gamescom here!

Article source: https://www.engadget.com/2017/08/22/ubisofts-next-anno-game-relives-the-age-of-trade-and-empire/

Filed under: Tecnology No Comments
23Aug/170

Super-powered bacteria can harness light for fuels and plastics

The team did this by using a bacteria that doesn't normally photosynthesize. Instead, it uses carbon dioxide to generate acetic acid -- a chemical that can be used to produce a number of different fuels, polymers and pharmaceuticals. When the researchers gave the bacteria cadmium (a metal) and cysteine (an amino acid), the bacteria synthesized tiny particles of cadmium sulfide on their surfaces. And cadmium sulfide can use light to create energy, boosting the bacteria's production of acetic acid. It's like photosynthesis but much more powerful.

"Rather than rely on inefficient chlorophyll to harvest sunlight, I've taught bacteria how to grow and cover their bodies with tiny semiconductor nanocrystals," Kelsey Sakimoto, one of the researchers on the project, told Phys.org. "These nanocrystals are much more efficient than chlorophyll and can be grown at a fraction of the cost of manufactured solar panels." The bacteria are 80 percent efficient and self-replicate, passing on the ability to produce the cadmium sulfide particles to new bacteria during replication.

Others have worked on this same goal with different methods. Some of them require hardware like solar cells, electrodes or nanowires but this process doesn't require anything extra. "Many current systems in artificial photosynthesis require solid electrodes, which is a huge cost," said Sakimoto. "Our algal biofuels are much more attractive, as the whole CO2-to-chemical apparatus is self-contained and only requires a big vat out in the sun."

The method is still being developed and Sakimoto says there's a chance that a similar sort of bacteria already exists in nature. "A future direction, if this phenomenon exists in nature, would be to bioprospect for these organisms and put them to use," he said.

Article source: https://www.engadget.com/2017/08/22/super-powered-bacteria-photosynthesis-fuels-plastics/

Filed under: Tecnology No Comments
23Aug/170

Microsoft built a hardware platform for real-time AI

In many cases, you want AI to work with info as it happens. That virtual assistant needs to respond within a few seconds at most, and a smart security camera needs to send an alert while intruders are still within sight. Microsoft knows this very well. It just unveiled its own hardware acceleration platform, Project Brainwave, that promises speedy, real-time AI in the cloud. Thanks to Intel's new Stratix 10 field programmable gate array (FPGA) chip, it can crunch a hefty 39.5 teraflops in machine learning tasks with less than 1 millisecond of latency, and without having to batch tasks together. It can handle complex AI tasks as they're received, in other words.

Article source: https://www.engadget.com/2017/08/22/microsoft-project-brainwave/

Filed under: Tecnology No Comments
23Aug/170

Hulu will soon merge its two iOS apps into one

For now, opening the Hulu Live TV app will redirect you to the main Hulu app, which will service both the $40-per-month livestreaming service and the standard $8-per-month Hulu content library. It's unclear when the former will be taken off the App Store for good, but the main app's update log confirmed it will happen:

"Heads up! We are saying goodbye to our Hulu with Live TV app so you can have all your TV in one place. We will soon unify the two Hulu apps currently available in the Apple App Store, Hulu with Live TV and Hulu, into one great on-demand and live TV viewing experience. We will let you know when this happens for good."

Article source: https://www.engadget.com/2017/08/22/hulu-will-soon-merge-its-two-ios-apps-into-one/

Filed under: Tecnology No Comments
23Aug/170

What’s on TV: ‘Game of Thrones,’ ‘Uncharted: The Lost Legacy’

We're back! This week the big event doesn't occur until Sunday night (unless it leaks early), when Game of Thrones wraps up its penultimate season with another super-sized episode clocking in at 79 minutes, 43 seconds. Until then we can check out Madden 18, Uncharted: The Lost Legacy and Disney's first 4K Blu-ray release Guardians of the Galaxy Vol. 2. Amazon Prime has its first season of The Tick, while Netflix drops its Death Note live action movie. Look after the break to check out each day's highlights, including trailers and let us know what you think (or what we missed).

Article source: https://www.engadget.com/2017/08/22/whats-on-tv-game-of-thrones-uncharted-the-lost-legacy/

Filed under: Tecnology No Comments
23Aug/170

Sony owes Xperia owners a refund over faulty water resistance

If your hardware is recent enough to be covered under warranty, you should also get a year-long extension of that coverage. Just be sure to have records of your contact with Sony's support -- owning a broken phone isn't enough to qualify by itself.

The settlement isn't exactly timely. If you bought one of the older phones, you've probably replaced it. If the settlement terms are locked down, though, it's still important. How many class action settlements have you seen where there's a tiny payout at best? Here, Sony could pay hundreds of dollars per person. It won't make up for the time spent getting your phone fixed, but it could soften the blow.

Article source: https://www.engadget.com/2017/08/22/sony-xperia-class-action-settlement-over-water-resistance/

Filed under: Tecnology No Comments