xvid entertainment news tecnologia e tempo libero

30Sep/160

Google opens up its machine learning tricks to all

In a blog post, Google described how its customer Airbus Defense and Space used the tool to automate the detection and correction of satellite images that contain imperfections such as cloud formations. According to the blog, an Airbus employee said Google's tool "enabled us to improve the accuracy and speed at which we analyze the images captured from our satellites. It solved a problem that has existed for decades."

That speed and ease of use are what really stands out about Google's algorithms. To facilitate adoption, the company also launched a Machine Learning Advanced Solutions Lab that gives companies access to a Google engineer to help solve complex problems. It also debuted a Cloud Start program for businesses to learn the basics of the public cloud and how to identify opportunities to implement machine learning.

Google is also introducing a certification program to teach people how to "design, train and deploy accurate machine learning models." The curriculum will be taught by Googlers, and is based on internal education methods.

While this news may mean more to startups and other enterprise users, Google's apparent efforts to mainstream machine learning will affect a far larger audience. The company also announced today that it will implement the advanced learning method in its popular Docs, Drive and Calendar services to make them more productive. It also isn't the only tech titan to be trying to simplify artificial intelligence adoption. Facebook has already publicly shared its AI bot-building code, as well as its similarly smart image recognition tech.

Article source: https://www.engadget.com/2016/09/29/google-opens-up-its-machine-learning-tricks-to-all/

Filed under: Tecnology No Comments
30Sep/160

Roam the Valve HQ reception in VR and find the cake already

Alright, so it's only a virtual representation of the Valve lobby and adjoining halls, but Gabe Newell himself welcomes you. Fancy that! Also, the level of detail goes as far as branded mousepads and other decor that nods to Valve's various games. When you're bored of spinning the iconic red ring rising from the reception floor, the latest Destinations update also includes a new "Arcade Toss" experience, public lobbies and updated tutorials. If you leave Valve HQ in a hurry, though, who knows what easter eggs you might miss out on. Cake, perhaps?

Article source: https://www.engadget.com/2016/09/29/im-lying-to-you/

Filed under: Tecnology No Comments
30Sep/160

Nintendo’s Famicom Mini is Japan’s NES Classic

Nintendo fans in its home country are getting their own teensy retro console, as well. Today, Mario's creator has revealed the mini Famicom, a shrunken version of the original NES the company released in Japan. Just like the mini NES for the west, the Famicom mini fits in the palm of your hand and plugs into your TV via HDMI. It comes with two wired controllers instead of one, but the bad news is that it follows in the footsteps of the New 3DS -- it doesn't have a bundled AC adapter. You'll have to buy that one separately.

Article source: https://www.engadget.com/2016/09/29/nintendo-famicom-mini-japan/

Filed under: Tecnology No Comments
30Sep/160

Sony shows off everything inside the PS VR core bundle box

We're a couple of weeks away from the debut of the PlayStation VR, but you can prepare with this new unboxing video from Sony. The hardware inside the $400 core bundle box (headset, processing unit, headphones and demo disc -- but not the Move controllers and required-for-use PlayStation camera) is all ready and accounted for, but the real trick may be getting your hands on one quickly if you haven't already preordered. We got a closer look at some of the new experiences during the recent Tokyo Game Show, but everyone else will have to wait until it arrives October 13th.

Article source: https://www.engadget.com/2016/09/29/sony-ps-vr-unboxing/

Filed under: Tecnology No Comments
29Sep/160

Moto Z: nuovi smartphone e Moto Mods

Fra i prodotti più interessanti che Lenovo ha presentato nel corso dell’Open Day di Milano, incentrato sui regali per il prossimo Natale, vi sono senz’altro gli smartphone della serie Moto Z e i relativi moduli Moto Mods, che permettono di implementare e amplificare le caratteristiche dei telefoni cellulari.

Il prossimo Natale chi ha intenzione di regalare o di regalarsi uno smartphone potrà optare per un telefono cellulare della serie Moto Z.

Lo smartphone Moto Z è prodotto con alluminio aeronautico di tipo militare e acciaio inossidabile; è spesso solo 5,2 millimetri ed è ultraleggero. Il display è un AMOLED Quad HD da 5,5″. Fra le altre sue caratteristiche troviamo un processore Qualcomm SnapdragonTM 820, 4GB di memoria RAM e 32 GB o 64 GB di capacità storage interna. La fotocamera ad alta risoluzione da 13Megapixel ha stabilizzazione ottica dell’immagine e autofocus al laser. Ad arricchire le sue caratteristiche anche il rivestimento idrorepellente e un innovativo lettore di impronte digitali. Disponibile dalla fine del mese di settembre 2016 ad un costo di 699 euro.

Altro smartphone molto interessante è il Moto Z Play che monta un processore octa-core da 2,0 GHz, un display 1080p HD Super AMOLED da 5,5 pollici, possiede 3 GB di memoria RAM e fotocamera laser con messa a fuoco automatica da 16 Megapixel. La sua forza sta anche nella durata della batteria, che può essere ulteriormente amplificata grazie all’utilizzo del modulo Moto Mods di cui tra poco si dirà. Disponibile dalla fine di settembre 2016 ad un prezzo di 449 euro.

Vero fiore all’occhiello del settore smartphone sono i moduli Moto Mods, moduli che consentono di far aumentare le prestazioni degli smartphone della serie Moto Z. Si tratta di quattro prodotti davvero eccezionali, vediamoli nel dettaglio!

- Altoparlante JBL SoundBoost, che consente di trasformare lo smartphone in una sorta di stereo, grazie all’amplificazione del suono.

Prezzo 89.99 euro.

- Proiettore Insta-Share, in grado di proiettare su qualsiasi superficie adatta immagini fino a 70”. Prezzo 309.99 euro.

- Power Pack Incipio, che consente di poter beneficiare di una batteria supplementare, per non restare mai scarichi. Prezzo 69.99 euro.

- Hasselblad True Zoom, modulo in grado di trasformare lo smartphone in una vera e propria fotocamera compatta, per fotografie ancor più professionali. Il modulo garantisce esperienze di imaging avanzate come lo zoom ottico 10x e le foto in formato RAW. Il suo prezzo è di 259.99 euro.

Article source: http://www.tecnocino.it/2016/09/articolo/moto-z-nuovi-smartphone-moto-mods/81829/

Filed under: Tecnology No Comments
29Sep/160

Spotify sta per acquisire SoundCloud

Spotify, piattaforma leader nel mondo dello streaming musicale, sembra essere interessata ad acquisire SoundCloud, assieme al ricco catalogo di brani. Recenti indiscrezioni hanno sottolineato il fatto che la trattativa tra le due aziende sia in fase avanzata e potrebbe concludersi a breve. L’acquisizione di SoundCloud permetterebbe a Spotify di ampliare il proprio portafoglio musicale, offrendo brani musicali provenienti anche da artisti indipendenti.

Secondo alcuni rumors, Spotify desidera rafforzare la propria leadership nel mondo dello streaming musicale. L’indiscrezione giunge dal Financial Times secondo cui l’investimento di Spotify, per portare a termine l’operazione, sarebbe di circa 700 milioni di dollari. Ovviamente, quest’ultima cifra è ben più bassa rispetto alla valutazione di Spotify di 8,5 miliardi, anche se per il momento non sono giunge informazioni ufficiali da parte dei diretti interessati.

Ma perché Spotify vuole acquisire SoundCloud? Il principale obiettivo della famosa piattaforma streaming è quello di ampliare il proprio catalogo, con nuovi 125 milioni di brani. Allo stesso tempo, un potenziale concorrente come SoundCloud si trasformerebbe in alleato e permetterebbe di avere a disposizione nuove conoscenze, soprattutto per quanto riguarda il mondo dei musicisti emergenti.

Ricordiamo, infine, che la piattaforma SoundCloud è nata tra il 2007 e il 2008, con l’obiettivo di fornire un’importante vetrina ai musicisti emergenti. Fino ad oggi, SoundCloud non ha cambiato la propria natura e oggi offre spazio a progetti e brani che sono del tutto assenti da Spotify. Per il momento, quindi, non resta che aspettare per scoprire come e quando Spotify acquisterà o meno SoundCloud.

333

Article source: http://www.tecnocino.it/2016/09/articolo/spotify-sta-per-acquisire-soundcloud/81839/

Filed under: Tecnology No Comments
29Sep/160

iPhone 8 in uscita nel 2017 al posto di iPhone 7s

Non è mai troppo presto per parlare di iPhone 8: il nuovo smartphone di Apple potrebbe segnare una vera rivoluzione, quando sarà in uscita nel 2017 invece che nel 2018 dato che sembra che Cupertino voglia saltare direttamente alla generazione successiva. Andrebbe a sconvolgere un po’ l’abitudine e la nomenclatura, essendo peraltro proprio gli anni pari quelli dei grandi cambiamenti. Secondo quanto anticipato dal New York Times, il nuovo melafonino sarà caratterizzato da un display senza bordo, un “tutto-schermo” o “edge-to-edge” insomma, con un pulsante che diventerebbe a questo punto “virtuale”. Naturalmente, si farà a meno del jack da 3.5 mm e potrebbe essere introdotta una tecnologia innovativa come la scansione dell’iride oppure dell’impronta. Scendiamo nel dettaglio di tutte le altre voci.

Il melafonino che vedrà la luce tra due anni dovrebbe contare su una speciale tecnologia costruttiva per i display che saranno sempre più sottili, definiti e parsimoniosi in termini energetici grazie alla collaborazione col colosso nipponico Japan Display, un pool formato da società come Sony, Toshiba e Hitachi. Leggiamo tutte le anticipazioni con i rumors. Ma c’è anche un’altra teoria, che parla di display OLED doppiamente curvi. iPhone 8 potrebbe dunque potrebbe avere due grandi novità: un cambio di design netto come sarà quello di iPhone 7 quest’anno – come osservato dall’analista cinese Ming Chi Kuo – così come con un doppiamente curvo display così come rumoreggiato da Kevin Wong di IHS China. L’effetto visivo sarebbe davvero suggestivo e interessante con benefici non soltanto alla vista, ma anche all’uso.

Tutto sarebbe incorporato e protetto dal vetro per un effetto wow assicurato. E le altre voci? Sharp è uno dei maggiori fornitori di schermi LCD per gli attuali iPhone: come forse non tutti sanno, Apple non si affida a singoli fornitori ma su diversi che così consentono di mantenere sempre una certa sicurezza nella produzione (con un solo fornitore, se qualcosa va storto sono guai) e al tempo stesso di scatenare una guerra al ribasso nei prezzi e nelle contrattazioni. Ebbene, per il futuro i californiani dovrebbero rivolgersi sempre alle grandi società giapponesi, soprattutto grazie al colosso Japan Display che accorpa in sé tre giganti del settore come Sony, Toshiba e Hitachi.

Il futuro del display non può che essere OLED visto che questa tipologia di pannelli consentono di godere di vantaggi in termini di qualità e consumi energetici. Merito della griglia di pixel autoilluminanti che sfruttano la loro componente bianca come “lampada” per colori più vividi e realistici anche grazie a un contrasto massimo grazie al nero più profondo. D’altra parte, per riprodurre l’oscurità basta semplicemente spegnere ogni singolo pixel. Nel mondo mobile, come dimostrato da Samsung, ci si può affidare ai pannelli AMOLED per risultati davvero sorprendenti.

Ed è proprio in questa direzione che iPhone 8 si muoverà con una sottigliezza incredibile e la capacità di resistere molto bene a urti e stress. Ci sarebbe anche la possibilità di immaginare uno schermo pieghevole, ma non sembra nelle ipotesi di Cupertino che ha presentato iPhone 7 e il modello Plus da meno di un mese, per poi passare direttamente a iPhone 8. Vi terremo aggiornati, d’altronde il futuro è già presente nei laboratori delle società numero uno del tech.

Article source: http://www.tecnocino.it/2016/09/articolo/iphone-8/72371/

Filed under: Tecnology No Comments
29Sep/160

Lenovo Yoga 910: il laptop sottile ed elegante

Nel corso dell’Open Day di Milano, Lenovo ha presentato una serie di prodotti in vista degli acquisti per i regali del prossimo Natale. Smartphone, tablet e computer che ben si prestano a soddisfare qualsiasi tipo di esigenza, sia professionale sia di pure intrattenimento. Tra i prodotti mostrati anche lo Yoga 910, laptop che si caratterizza per la sua sottigliezza e per la sua eleganza innata. Ma non solo.

Yoga 910 di Lenovo è un laptop davvero sottile – il suo spessore è di 14,3 millimetri – ma anche assai potente. Monta un processore Intel Core i7 di settima generazione, unità SSD fino ad 1 TB e RAM fino a 16 GB che fanno del computer uno dei convertibili più potenti al mondo. Lo schermo touch 4K o FHD da 13,9 pollici si presenta praticamente senza bordi, caratteristica che gli consente di far vivere a pieno l’esperienza video (in grado di far beneficiare del 10 per cento in più di display), anche grazie ad una migliore qualità audio rispetto al precedente modello di casa Lenovo.

Altro punto di forza di Yoga 910 è la possibilità di utilizzarlo in quattro diverse modalità: tablet, tent, laptop e stand.

Con un’autonomia di batteria fino a quindici ore nella versione con display FHD (10,5 ore per il modello che presenta risoluzione 4K), Yoga 910 possiede anche un lettore di impronte digitali per la massima sicurezza degli utenti. Il suo prezzo base di partenza è di 1.499 euro IVA inclusa.

316

Article source: http://www.tecnocino.it/2016/09/articolo/lenovo-yoga-910-laptop-sottile-elegante/81823/

Filed under: Tecnology No Comments
29Sep/160

‘The Revenant’ director is making a VR short with Lucasfilm

The virtual reality piece has been four years in the making and will utilize the smarts of Lucasfilm's ILMxLAB team, who will build the world and characters. ILMxLAB is the new immersive entertainment division inside Industrial Light Magic that previously created the Star Wars: Trials on Tatooine VR experience for HTC Vive.

The new project is due to be released next spring, after the presidential elections. It's not yet known how it will be viewed -- whether it'll get a theatrical release or shown at smaller VR-specific events -- but having so many big names attached to the short can only build interest in the emergent virtual reality movie scene.

Article source: https://www.engadget.com/2016/09/29/inarritu-lubezki-lucasfilm-vr-film/

Filed under: Tecnology No Comments
29Sep/160

Court overturns New Hampshire ban on ballot selfies

While the court accepted this reasoning, it felt there was a "substantial mismatch between New Hampshire's objectives and ballot-selfie prohibition." The three-judge panel ultimately concluded that "the restrictions on speech" were "antithetical to democratic values." Put another way, the group felt the ban was violating the First Amendment.

The decision will please Snapchat (sorry, Snap Inc.), which gave the following statement in April: "A ballot selfie—like a campaign button—is a way to express support for or against a cause or a candidate. And because it is tangible proof of how a voter has voted, a ballot selfie is a uniquely powerful form of political expression. It proves that the voter's stated political convictions are not just idle talk. Not only that, but ballot selfies and other digital expressions of civic engagement encourage others to vote—particularly younger voters who have historically low turnout rates."

Ballot selfies are a divisive subject in the US. Some states, such as Florida and Texas, expressly forbid the practice in law. Others, including Hawaii, Washington and New Jersey, have unclear legislation, meaning voters have to judge for themselves whether a well-timed selfie is unwise. Yesterday's ruling only affects New Hampshire, but maybe, just maybe, it can cause a domino effect within other states. A universal decision would give the public some much-needed clarity -- it's frustrating, after all, if you see a photo in your feed, only to discover that your own state prohibits it.

Article source: https://www.engadget.com/2016/09/29/new-hampshire-ballot-selfie-ban-overturned/

Filed under: Tecnology No Comments